civitanova danza, robot

Al via Civitanova Danza 2013 – #CouponCultura e offerte nelle Marche

Posted on 8 luglio 2013 by Donato Bevilacqua

Il 20 luglio 2013 la prima serata a Civitanova Marche tra il Teatro Rossini, il Teatro Annibal Caro, il Teatro Cecchetti, Lido Cluana e Piazza XX settembre. Il grande festival della danza della Regione Marche

Civitanova Danza 2013 apre il sipario sabato 20 luglio, un festival nel festival che vedrà coinvolti, dalle 11 del mattino fino a notte inoltrata, alcuni dei più importanti luoghi di Civitanova Marche. L’evento, ricordiamo, è organizzato dal Comune di Civitanova, da Teatri di Civitanova e dall’Amat, e ha il sostegno della Regione Marche, della Provincia di Macerata, della Cassa di Risparmio della Provincia di Macerata e dalla Camera di Commercio, oltre che del Ministero per i Beni e le attività culturali.

festival, de visu in situ motusIl 20 luglio, alle 11, l’apertura del festival con un bell’incontro al Lido Cluana. Un incontro-focus in collaborazione con l’Adep (Associazione Danza Esercizio e Promozione). Gli spettacoli proseguono, poi, in Piazza XX settembre con Happydancehour, animazione dell’ora aperitivo grazie alle scuole di danza della città. Alle 20.30 sarà protagonista il Teatro Cecchetti, con la prima assoluta di De visu in situ motus, spettacolo della coreografa  e performer Masako Matsushita. Un’indagine sullo sviluppo del confronto e su ciò che lo genera, alternando momenti di riflessione ad improvvisazione: le esistenze si confrontano e si mostrano in ripetizione. Matsushita, d’altronde, ama analizzare movimenti del quotidiano, culture ed estetiche attraverso la danza.

civitanova marche, pinocchioAlle 21.30, al Teatro Rossini, spettacolo della Compagnie Blanca Li dal titolo Robot. Un vero e proprio confronto tra uomo e natura, tra animo e macchina artificiale. In un’era in cui tutto si sta trasformando in digitale, si corre il rischio di perdere progressivamente la nostra identità. Blanca Li, in collaborazione con Maywa Denki, crea un mondo fantastico fatto di oggetti viventi in cui low-tech, nonsense e raffinatezza sono le parole chiave. Coreografie per 8 danzatori i cui movimenti attiveranno gli impianti musicali dei Maywa Denki.

La serata del 20 luglio 2013 si conclude, alle ore 23, al Teatro Annibal Caro, con lo spettacolo Pinocchio, portato in scena dalla Compagnia Sieni Danza. Un luogo perduto e un essere perduto. Giuseppe è un non vedente che ama la danza, un “pinocchio” che ci mostra intimità ed inquietudini. Nel suo desiderio ci consegna 7 quadri, viaggi ed esercizi nel mondo della luce da accogliere nel silenzio. Lo sguardo si traduce in ascolto e viceversa.

Maggiori informazioni sull’evento

Trova hotel e ristoranti vicino a Civitanova Marche

Commenta questo articolo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>